+(353)899644861 info@aspassoadublino.com

Login

Accedi

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma la Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio and Privacy Statement.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Sei già iscritto?

Login

Documenti per viaggiare in Irlanda, ecco l’elenco completo

documenti per viaggiare in irlanda

Sei in procinto di raggiungere l’Isola di Smeraldo? Ecco quali sono i documenti per viaggiare in Irlanda.

Sei pronto per partire alla volta di Dublino? Bene, c’è una bella notizia per te: in qualità di italiano, i documenti per viaggiare in Irlanda sono ridotti all’essenziale, il che vuol dire che non avrai bisogno di passare per alcuna ambasciata per il rilascio di un visto.

L’Irlanda, infatti, fa parte dell’Unione Europea, quindi non è in vigore alcuna restrizione particolare per entrare nel paese. Questo ovviamente non significa che tu possa accedervi senza presentare un documento, anche perché, per contro, l’Isola di Smeraldo non ha aderito al trattato di Schengen, l’accordo internazionale con cui molti paesi dell’Europa hanno abolito i controlli alle frontiere.

Ma d’altronde, partiresti mai per l’estero senza portare con te almeno un documento? 

Documenti per viaggiare in Irlanda: quali sono

Prima di recarti in aeroporto, quindi, controlla di aver preso almeno uno dei due documenti per entrare in Irlanda. La scelta migliore è il passaporto, che per sua natura si presta molto meno alle contraffazioni ed è quindi ritenuto più attendibile in qualsiasi parte del mondo. Fai attenzione però alla scadenza: con questo documento potrai viaggiare in Irlanda solo se in corso di validità. 

Se poi hai pianificato di fermarti a lungo sull’isola, verifica che sia ancora valido anche alla data di rientro in Italia. In caso contrario, potresti avere serissimi problemi con l’imbarco, nonché andare incontro a lunghissime trafile all’ambasciata italiana per poterlo rinnovare.

In alternativa, è anche possibile partire per l’Irlanda con la carta di identità valida per l’espatrio, ma non è la scelta migliore. Soprattutto quelle cartacee sono sempre viste con un certo sospetto dalla polizia di frontiera, quindi per andare sul sicuro, farai meglio a viaggiare con il passaporto.

Viaggiare in Irlanda con i bambini

Se il tuo è un viaggio di famiglia, di sicuro starai portando anche i tuoi figli. In questo caso, sappi che non importa che età abbiano: anche loro avranno bisogno dei documenti per entrare in Irlanda. 

Anche se si tratta di neonati, infatti, i bimbi devono avere il loro documento di riconoscimento valido, che nel caso dell’Irlanda potrà essere passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio. Se i bambini viaggiano con un solo genitore, l’altro non sarà tenuto a rilasciare alcuna autorizzazione scritta che consenta al minore di varcare la frontiera, così come invece accade viaggiando in molti paesi extra europei. 

In ogni caso, l’autorizzazione all’espatrio dovrà invece essere certificata nel momento in cui farai richiesta di documento idoneo per uscire dall’Italia.

Documenti per l’Irlanda: qualche consiglio 

Una volta aver fatto il tuo ingresso in Irlanda, i documenti dovresti portarli sempre con te. È vero che non è una pratica obbligatoria, ma è pur vero che potresti sempre incorrere in un controllo di polizia. In questo caso, sappi che se venissi trovato a circolare sul territorio irlandese senza documenti, potresti essere invitato a presentarti al più vicino posto di polizia entro le 24 ore successive. Perché rovinarti la giornata?

E non provarci nemmeno a pretendere di far valere patente di guida o tesserino del codice fiscale: non solo non sono documenti validi per l’espatrio, ma non ti consentono nemmeno di poter dormire in un B&B.

Per sicurezza, prima di partire per l’Irlanda fotocopia i documenti, in modo che qualora dovessi smarrirli, sarà più semplice chiederne una copia all’ambasciata. E adesso che sai con quali documenti viaggiare in Irlanda, fai buon viaggio!

Hai ancora qualche dubbio o perplessità? Rivolgiti al nostro Servizio clienti Whatsapp oppure contattaci direttamente dal nostro sito per ottenere maggiori informazioni.

Translate »