Login

Accedi

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma la Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio and Privacy Statement.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Sei già iscritto?

Login
+(353)899644861 info@aspassoadublino.com

Login

Accedi

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma la Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creare un account significa che stai bene con il nostro Termini di servizio and Privacy Statement.
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Sei già iscritto?

Login

Irish Coffee: Storia e ricetta del più famoso drink irlandese

Irish coffee

Bevanda irlandese a base di caffè, l’Irish Coffee aiuta gli abitanti dell’isola a sopportare meglio il clima rigido e piovoso. Ma la cosa non stupisce: in fondo, questo drink è nato proprio per questo scopo!

Di tipi di caffè, in giro per il mondo ne potrai trovare tanti, ma pochi ti intrigheranno come l’Irish Coffee, che dal secolo scorso scalda il corpo e il cuore degli irlandesi durante i lunghi mesi invernali.

Descrivere questa bevanda alcolica a base di caffè non è semplicissimo, perché sprigiona note molto contrastanti fra di loro, ma in linea di massima la si potrebbe descrivere come intensa, dolce e allo stesso tempo spigolosa, per via del retrogusto del wiskey irlandese in essa contenuto.

La verità è che per scoprire il gusto dell’Irish Coffee dovrai fare un salto in Irlanda o, in alternativa, prepararlo in casa tua, seguendo la ricetta irlandese.

Irish Coffee: storia del caffè irlandese

La nascita di questa bevanda alcolica a base di caffè risale al lontano 1943 e, nonostante alcune variazioni sul tema, pare che il merito sia tutto dello chef Joe Sheridan. Durante una notte fredda e piovosa, infatti, Mr. Sheridan era di turno in un piccolo ristorante, che si trovava proprio nelle vicinanze del piccolo scalo aeroportuale di Foynes, quando ad un certo punto una piccola folla di viaggiatori infreddoliti cercava riparo all’interno del locale.

Passeggeri ed equipaggio erano esausti e ora dovevano anche affrontare la cancellazione del volo, in conseguenza del forte maltempo sull’area. Lo chef, con quella generosità che solo chi lavora nella ristorazione può manifestare, decideva quindi di confortare gli sventurati con qualcosa di caldo e forte, mescolando caffè, whisky irlandese, zucchero di canna e panna. La strana bevanda alcolica suscitava subito il favore e la curiosità degli ospiti, che chiesero se si trattasse di caffè brasiliano. Lo chef, divertito da quella domanda, rispose sogghignando: “No, è caffè irlandese!”.

Era nato l’Irish Coffee, una delle tante bevande alcoliche irlandesi, che qualche anno più tardi, grazie ad un lungo articolo di un giornalista americano, conquistato dalla creazione di Mr. Sheridan, divenne famosa in tutto il mondo.

La ricetta dell’Irish Coffee

Gli ingredienti dell’Irish Coffee sono pochi e semplici: caffè lungo, zucchero di canna, whiskey irlandese e panna fresca. In Italia, c’è chi azzarda l’utilizzo del caffè espresso, al fine di conferire al drink un maggior gusto, ma è un errore. La ricetta dell’Irish Coffee è perfetta così com’è e parte del suo successo lo deve proprio all’equilibrio dei suoi componenti.

Per un Irish Coffee irlandese degno di meritare tale appellativo, comincia con il procurarti un bicchiere, meglio se dotato di manico, e riscaldalo con dell’acqua bollente. Una volta asciugato, aggiungi un cucchiaino di zucchero di canna, 25 ml di whisky irlandese e 100 ml di caffè, lungo e caldo.

Una volta amalgamato gli ingredienti, sarà il momento di aggiungere 30 ml di panna fresca liquida. Ma attenzione, perché il segreto per preparare un Irish Coffee degno di nota, si nasconde in questa fase. Prima di aggiungerla al drink, agitala in uno shaker per qualche secondo, in modo che possa riempirsi di aria e galleggiare sopra il caffè. Lasciala colare lentamente nel bicchiere, in modo che si posi sulla superficie del liquido, senza mescolarsi ad esso.

Per un effetto ancora più scenografico, potresti aggiungere un ingrediente alla volta, in modo che i 3 strati dell’Irish Coffee, whisky, caffè e panna, siano ben separati e distinguibili. Ma al di là del risultato finale, ricorda sempre che la gradazione dell’Irish Coffee è direttamente proporzionale alla quantità di whisky utilizzato. Quindi anche se ti trovi in Irlanda e vuoi provare un autentico irish coffee non dimenticarti di visitare Bewley’s, una delle caffetterie più tradizionali della città. Non perdere l’opportunità di chiedere al staff qualche suggerimento per assaggiare uno dei dolci tradizionali della tradizione irlandese, che insieme all’Irish Coffee si sposa davvero benissimo.

Translate »